Coronavirus e Viaggi
Quando si potrà viaggiare di nuovo

Tempo di Viaggi Travel Agency & Tour Operator

Sappiamo benissimo che viaggiare in questo momento, risulta complicato per te, che eri abituato a pensare solamente all’emozione che il viaggio stesso poteva regalarti, che eri abituato a perderti tra scenari unici e paesaggi mozzafiato.

viaggiare

Ma le difficoltà fanno parte del viaggio da sempre, ed è per questo che con l’aiuto di questo articolo cerchiamo di farti un po’ di chiarezza in più, per aiutarti a ricominciare a sognare posti lontani e perché no, pianificare la tua esperienza futura.


Quando si potrà viaggiare di nuovo in libertà:


A maggio 2021 ancora non possiamo dire di essere usciti dall’emergenza sanitaria, la pandemia, nonostante la diffusione dei vaccini, è tutt’altro che un ricordo lontano.
La situazione però è in continuo cambiamento e cercheremo di darti delle risposte concrete per riuscire a farti capire come è possibile viaggiare, dove è possibile farlo e con quali modalità.

vaccino

Stato di emergenza in Italia fino al 31 luglio 2021:


In Italia il coprifuoco resta in vigore, con divieto di spostamento dalle 22 alle 5. Il decreto-legge 22 aprile 2021, n52 ha disposto la graduale ripresa delle attività economiche e sociali sempre nel rispetto delle esigenze di contenimento della diffusione dell’epidemia da COVID-19.

È possibile viaggiare in Europa:


I confini interni ai paesi europei sono stati riaperti il 15 giugno 2020, quindi ufficialmente in Europa è possibile viaggiare.

Si può viaggiare in Europa ma al momento fino a domani 15 maggio 2021 è in vigore l’ordinanza 30 marzo 2021 del Ministro della Salute.
Secondo l’ordinanza tutti coloro, che hanno soggiornato o transitato, nei 14 giorni antecedenti all’ingresso in Italia in uno o più stati dell’elenco C, che comprende:

Austria, Belgio, Bulgaria, Cipro, Croazia, Danimarca (incluse isole Faer Oer e Groenlandia), Estonia, Finlandia, Francia (inclusi Guadalupa, Martinica, Guyana, Riunione, Mayotte ed esclusi altri territori situati al di fuori del continente europeo), Germania, Grecia, Irlanda, Israele, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Malta, Paesi Bassi (esclusi territori situati al di fuori del continente europeo), Polonia, Portogallo (incluse Azzorre e Madeira), Regno Unito di Gran Bretagna ed Irlanda del Nord, Repubblica Ceca, Romania, Slovacchia, Slovenia, Spagna (inclusi territori nel continente africano), Svezia, Ungheria, Islanda, Norvegia, Liechtenstein, Svizzera, Andorra, Principato di Monaco.
Indipendentemente dall’esito del tampone molecolare o antigenico richiesto per il rientro in Italia, dovranno sottoporsi ad un periodo di 5 giorni di quarantena presso la propria abitazione.
Al termine dei quali bisognerà sottoporsi ad un altro test molecolare o antigenico.


Bisogna fare il tampone di ritorno dall’estero:


Chi entra /rientra in Italia dall’estero deve sottoporsi ad un tampone.
Deve presentare un’attestazione che certifichi che ci si è sottoposti nelle 72 ore prima dell’ingresso in Italia, ad un test molecolare o antigenico che abbia dato esito negativo.
Oppure sottoporsi ad un test molecolare o antigenico all’arrivo in aeroporto, entro le 48h dall’ingresso nel territorio nazionale.


tampone

Cosa cambia dal 15 maggio 2021:


Con l’obbiettivo del governo italiano di riaprire al turismo e favorire l’arrivo dei turisti stranieri, da domani, tutti coloro che entrano in Italia da un paese europeo, da Regno Unito e Israele non dovranno più sottoporsi al periodo di quarantena di 5 giorni.
La stessa cosa spetterà agli italiani di ritorno dai paesi europei.

Per entrare in Italia in estrema tranquillità:


-Basterà dimostrare di essere vaccinati
-Avere contratto il COVID ed essere guariti negli ultimi 6 mesi
-Presentare un tampone negativo effettuato nelle 48h precedenti.


Conclusione:


Dal 15 maggio in poi potrebbe essere più facile sicuramente arrivare dall’estero in Italia, sperando che questo possa essere un primo passo verso un ritorno alla normalità, continueremo a tenerti aggiornato sui possibili cambiamenti futuri.




5 FAMOSE CITTÀ:

Roma

E IL LORO NICKNAME!