Palawan Filippine
Alla scoperta del fiume sotterraneo più lungo del mondo

Tempo di Viaggi Travel Agency & Tour Operator

Se stai pensando di organizzare un viaggio nelle Filippine allora non puoi esimerti dal visitare l’isola di Palawan.
L’attrazione numero uno dell’isola è senza dubbio il fiume sotterraneo più lungo del mondo, una delle sette meraviglie naturali del mondo. È un ecosistema unico e ricchissimo dove vivono numerose specie protette di animali, alcune delle quali sono endemiche.
Con questo articolo cercheremo di darti delle informazioni più dettagliate, su come organizzare una vista al fiume e sulle bellezze uniche che incontrerai durante la tua visita.


fiume grotta

Come organizzare un’escursione sul fiume sotterraneo:


A circa 2 ore di strada da Puerto Princesa, si trova nei pressi del villaggio di Sabang il fiume sotterraneo di Palawan, che si trova all’interno di un parco nazionale il Puerto Princesa Subterranean River National Park. Le escursioni vanno prenotate con largo anticipo poiché, per salvaguardare il parco, gli ingressi giornalieri sono contingentati.
Puoi prenotare con largo anticipo tramite quasi tutte le strutture alberghiere della zona, che di solito offrono pacchetti comprensivi in minivan, guida turistica, visita al fiume e pranzo.


Visita al fiume sotterraneo di Palawan:


Dopo circa 2 ore di macchina raggiungerai Sabang e l’ingresso al parco nazionale, qui ti registrerai e ti metterai in lista per la barca a motore. Una volta salito sulla piccola barca, verrai trasportato dalla spiaggia di Sabang ad una più piccola dove è presente l’ingresso al fiume. Qui incontrerai alcuni animali molto affascinanti come le lucertole monitor “una specie di varano”, molto lente e pacifiche e macachi dalla coda lunga.

macaco

Successivamente si sale su un’altra barca e 6/7 alla volta si entra all’interno della grotta dove lentamente si scorre sul fiume sotterraneo quasi completamente al buio dove l’unico rumore che percepirai sarà il rumore dell’acqua che scorre sotto la barca.


varano

Terminata la visita:


Una volta terminata l’escursione verrai riaccompagnato sulla spiaggia principale dove potrai rifocillarti all’interno del ristorante presente vicino al centro visitatori.

 sabang

Conclusione:


Sicuramente il fiume sotterraneo è una di quelle bellezze naturali da non perdere assolutamente, l’atmosfera che si respira durante tutto il percorso all’interno della grotta, la presenza di numerosi animali e la bellezza suggestiva di tutto il paesaggio che ti accompagnerà durante tutta la visita, contribuiranno sicuramente a rendere l’escursione al parco nazionale unica nel suo genere.



LE 10 MIGLIORI SPIAGGE AUSTRALIANE:

canguro

DA VISITARE ASSOLUTAMENTE