Viaggio in Iran
Consigli utili per viaggiare in sicurezza

Tempo di Viaggi Travel Agency & Tour Operator

Lo so quello che stai pensando, sei alla ricerca di un viaggio in grado di regalarti veramente delle emozioni uniche, un viaggio poco battuto dal turismo di massa, un viaggio all’insegna della scoperta continua.
Anche noi, ed è per questo che abbiamo deciso di darti con questo articolo, un valido strumento per capire bene in anticipo, tutto quello che c’è da sapere per organizzare un viaggio in Iran.
L’Iran una terra magica che aspetta solo di essere scoperta ed ammirata da te, leggi tutto il nostro articolo, tutto quello che c’è da sapere lo troverai scritto qui di seguito.

Il periodo migliore per andare in Iran:


Sicuramente i periodi migliori per recarti in Iran sono, la primavera e l’autunno. Le ragioni, sono sicuramente l’affievolirsi in questi periodi dell’anno delle temperature, che potrebbero diventare un grande problema, soprattutto se non ti vuoi perdere la possibilità di visitare il deserto, mentre l’inverno può essere troppo freddo se desideri visitare lungo il tuo viaggio anche le regioni del nord del paese.

locale

Visto:


Per recarti in Iran e poter viaggiare liberamente all’interno del paese, hai necessità di ottenere un visto, che puoi richiedere o prima di partire se non vuoi perdere tempo all’arrivo, oppure lo puoi richiedere all’arrivo in aeroporto.
Il visto che otterrai all’arrivo avrà validità solo per 30 giorni, più che sufficienti per organizzare qualsiasi tipo di viaggio.


visto

Bevande alcoliche:


Qualsiasi tipo di bevanda alcolica in Iran è proibita, quindi entra nell’ottica che dovrai passare tutto il tempo necessario al compimento dell’itinerario scelto all’interno del paese all’asciutto.
Non rischiare per nessun motivo di farti beccare a bere qualsiasi tipo di bevanda alcolica, perché potresti rischiare anche di essere arrestato.

Moneta:


C’è un po’ di confusione al riguardo, infatti in Iran la moneta in vigore attualmente è il Rial, ma molto spesso ti verrà chiesto anche di pagare in Toman, loro vecchia moneta e vale 10 volte un Rial.

Questione velo:


Per le donne basterà seguire alcune regole vigenti all’interno del paese: Le donne in Iran sono solite indossare il Chador, una specie di lenzuolo con il quale si coprono dalla testa fino ai piedi, lasciando scoperto solo il viso, niente a che vedere con il burqa poco utilizzato in Iran e comunque non obbligatorio come molti pensano.

Il Chador:


Va indossato in alcuni luoghi religiosi e il più delle volte è di colore nero, ma anche in questo caso non c’è una regola che vieta altri colori diversi dal nero.


chador

Il velo:


E’ obbligatorio invece per tutte le donne indossare il velo, ed è obbligatorio per tutte le donne non mostrare le proprie forme del corpo, quindi è opportuno sempre indossare abiti lunghi e cercare di non lasciare mai scoperte parti del corpo come le spalle.

velo

Come spostarsi:


Se ti trovi all’interno di una città, potrai usufruire di autobus e taxi.
Attenzione agli autobus perché sono divisi per sezioni, una dedicata alle donne e una dedicata agli uomini.


Sicurezza:


Cerca di goderti il tuo viaggio in tranquillità, hai scelto sicuramente una meta molto particolare e che per questo ti saprà ripagare grazie alla sua bellezza e alla sua unicità.
Detto questo è sempre bene fare attenzione tutte le volte che ci si sposta per un viaggio. Anche in questo caso cerca di stare attento, come lo saresti, se decidessi di programmare il tuo viaggio in qualsiasi altro posto, rispetta le regole del paese che ti ospita e goditi la tua avventura.



VIAGGIO IN PATAGONIA:

montagne

ATTRAZIONI DA NON PERDERE